• facebook

Home » Donne Oggi » Donne e politica » Regionali CAMPANIA: Stati generali donne presentano il "Patto per le donne"
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Regionali CAMPANIA: Stati generali donne presentano il "Patto per le donne"

-

A poche settimane dalle elezioni regionali, gli Stati Generali delle donne della Campania, su proposta della Coordinatrice Regionale, Maria Lippiello, presentano ai candidati e alle candidate al Consiglio Regionale un "Patto per le Donne della Campania" attraverso cui impegnarsi, se eletti/e, per progettare, sostenere e promuovere misure concrete per le pari opportunita' e contro le violenze di genere.

Il Patto per le Donne della Campania - spiega Maria Lippiello - e' un modello nuovo di partecipazione dal basso, di condivisione e coinvolgimento diretto della comunita' delle donne nella costruzione di un piano strategico per la Campania costantemente attento alla salvaguardia e alla tutela delle pari opportunita'.
E' la chiave di volta di un percorso e di un lungo cammino che mira non soltanto a delineare obiettivi precisi, ma ad incanalare in quella direzione risorse umane, portatrici di esperienze, di professionalita' e di idee concrete, ed economiche. Non un libro dei sogni, non semplici buone intenzioni ma un impegno di responsabilita' di tante e tanti per un percorso riconosciuto come possibile, al quale ritenersi impegnate/i, ciascuno/a per la propria parte.
Il Patto per le Donne della Campania e' l'occasione per la costruzione di nuove relazioni e nuovi legami tra chi amministra e chi vive i territori, non e' una definizione astratta ne' una delega in bianco!
Rappresenta un nuovo modo di operare, attraverso un percorso unitario di intervento sui territori finalizzando la propria azione a creare nuova occupazione femminile, ad investire in formazione e in politiche a sostegno delle donne e per le donne".
"L'iniziativa - aggiunge Maria Lippiello - che si pone in linea con un piu' ampio progetto del Coordinamento nazionale degli SGD coordinato da Isa Maggi, ha l'obiettivo di promuovere a livello regionale un dialogo ed un lavoro di cooperazione e condivisione che siano capaci di ideare, sostenere e condividere azioni concrete di promozione delle pari opportunita', basate sull'eguaglianza e la valorizzazione delle differenze per una societa' piu' equa, priva di stereotipi di genere e realmente paritaria". (ANSA). COM-TOR 04-SET-20 13:26 NNNN

Chiedi informazioni Stampa la pagina