• facebook

Home » Donne Oggi » Donne e politica » Stati generali delle donne : è nato il gruppo delle donne del sud
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Stati generali delle donne : è nato il gruppo delle donne del sud

Un invito alla Ministra Carfagna per aprire un tavolo di confronto istituzionale, che vada al di là delle appartenenze politiche per le donne del Sud

Secondo l'ultimo Rapporto SVIMEZ sull'Economia e sulla Società del Mezzogiorno, tutte le regioni italiane si stanno allontanando dal livello medio del tenore di vita europeo e solo un incremento del tasso di occupazione femminile, uno dei più bassi in Europa, potrebbe migliorare la situazione

Per colmare il 'political divide' tra Nord e Sud di una stessa Italia, che dal Sud continua ad attingere risorse, intelligenze, passioni e colori oltre che le stesse forze lavoro occorre tracciare un punto di partenza in una battaglia di civiltà, sociale ed economica.

Conosciamo le carenze strutturali del sistema e cosa serve per consentire di svolgere la propria attività con efficienza, senza ricadute negative sulla vita delle donne e delle famiglie ma questa volta non ci accontenteremo di più asili nido, di scuole, di spazi per i bambini, di defiscalizzazione del lavoro.

Dobbiamo metterci al tavolino e ragionare su cose ancora più concrete.

Dobbiamo rovesciare la logica delle politiche assistenziali finora qui implementate e immaginare il Sud e il potenziale delle donne del Sud e delle imprese femminili, come un grande contenitore di creatività, ingegno, innovazione dove certamente la cultura, il turismo, il paesaggio e i territori diventano i pilastri del Piano di ripresa e resilienza che il governo Draghi si sta apprestando a scrivere.

Isa Maggi - Stati Generali delle Donne

Chiedi informazioni Stampa la pagina