• facebook

Home » Donne Oggi » Violenza di genere » *Indigniamoci, please*
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

*Indigniamoci, please*

di Nicla Vassallo


"Nonostante tutto, proseguo nel confidare nella conoscenza, nella meraviglia, nel domandarci 'perché'? Da filosofa di matrice socratica che crede nel dialogo, che detesta le convenienze, che insiste sulle convinzioni, sulle obiezioni e risposte (e pertanto anche cartesiana), con un Cartesio che conferisce esistenza e mente alle donne, e ringrazio Elisabetta di Boemia per aver corrisposto con lui per sette anni fino alla morte di lui, e mi ritrovo dalla parte di una Caterina di Svezia, che invita a Stoccolma Cartesio e lo "uccide" col gelo e lo riceve l'alba, Caterina, sovrana, che odia io matrimonio, e ama soprattutto le dame, forse un cardinale, e gira l'Europa come un "maschio", e detesta il potere in mano alle donne, Caterina che su deboli e ignoranti, dice la sua, e ora è sepolta in Vaticano.

Ecco, nel presente "frangente" cruento, di violenze contro le bambine, le ragazze, le donne, violenze a dir poco machiste, a partire da quelle verbali, per finire dove ben si sa (lo si sa?), di matrice del tuo patriarcale, matrice religiosa e intellettal-filosofico, sono qui a chiedere che si reagisca perlomeno con indignazione, tutt* quanti assieme, senza seduzioni e narcisismi vari, per carità!

Da parte mia, da filosofa tento di far del mio meglio, per sopravvivere in una situazione di fatto insostenibile, aberrante.

Per cui, un grazie di cuore di recente, parecchi altri in passato, a:

Radio Rai

https://www.google.com/search?q=no+women+non+pannel+&ei=iQjFYKrzGIn0kwWS-5rgCA&oq=no+women+non+pannel+&gs_lcp=Cgdnd3Mtd2l6EAMyBAgAEA0yBAgAEA06BwgAEEcQsANQgVtYkmhgynFoAXACeACAAVCIAeoEkgEBOZgBAKABAaoBB2d3cy13aXrIAQjAAQE&sclient=gws-wiz&ved=0ahUKEwjq24rs55LxAhUJ-qQKHZK9BowQ4dUDCA8&uact=5

Fondazione Basso

https://www.fondazionebasso.it/2015/publications/audio-un-dialogo-tra-nicla-vassallo-e-giacomo-marramao/

Fondazione Onda

https://ondaosservatorio.it/it/progetto/la-violenza-ha-molti-volti/

Il grande Leibniz ha torto. No, non viviamo nel migliore dei mondi
possibili. Ritengo, da filosofa, che Voltaire (col suo "Candido") abbia
ragione, insieme a Carlo M. Cipolla.

In fondo, purtroppo, il pericolo che stiamo vivendo, ormai un baratro,
rimane quella della stupidità umana.

E l'ottimismo inizia davvero a mancare, perlomeno in me. Ciò nonostante,
proseguo col lottare. Con un grazie sincero e doveroso, per chi lotta ogni
giorno contro le violenze, di ogni genere, a favore dei diritti umani e
civili".

http://mimesisedizioni.it/pandemia-amorosa-dolorosa.html

--

Nicla Vassallo - Full Professor - Theoretical Philosophy - since 2015 -
Associated Researcher Isem/CNR

Chiedi informazioni Stampa la pagina