• facebook

Home » Appuntamenti » Roma, 25 settembre - TULL QUADZE / TUTTE LE DONNE La voce delle donne per prendersi cura del mondo
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Roma, 25 settembre - TULL QUADZE / TUTTE LE DONNE La voce delle donne per prendersi cura del mondo

ORE 14 PIAZZA DEL POPOLO



Dalla pandemia abbiamo imparato una lezione: lottare per praticare quella cura che ha al centro la vita degli esseri umani, della natura e di tutti i viventi. Altrimenti, la risposta sarà sempre la stessa: ingiustizia, disuguaglianza, sfruttamento degli esseri umani e della nostra terra e alla fine guerra e distruzione.
L'Afghanistan è il tragico specchio del cinismo di tutti i poteri, dei torbidi inganni del paternalismo della cura che funziona solo con i cerchi concentrici del prima, la famiglia, la nazione, mai la comune umanità. Per questo, quel che accade nel paese è della stessa pasta delle morti nel Mediterraneo, delle torture in Libia, degli accampamenti nei Balcani, teatro di efferate violenze sui corpi delle donne.
Dobbiamo imparare le lezioni che questi durissimi decenni di crisi economica, malattia, guerra, devastazione ambientale ci hanno impartito.
Le donne, che pagano sempre il prezzo più alto di queste scelte, stanno gridando che bisogna cambiare: partire dai bisogni, dai diritti, dalle idee, dalla fatica significa prendersi cura del mondo invece che sfruttare il mondo, prendersi cura delle persone e della terra in cui viviamo, invece che usarla per affermare profitto e dominio.
Per la prima volta da decenni ci saranno risorse da spendere, in un'Europa benestante e ingiusta.
Non un euro per scelte di dominio e sfruttamento, non un euro per le armi. Tutte le risorse, tutte le nuove leggi, dal fisco al lavoro, dall'ambiente al welfare per curare il mondo, sanare le ingiustizie, restituire a chi ha perduto e sofferto.
E' tempo di usare tutti gli strumenti della nostra incompiuta democrazia per la conquista della libertà di tutte.
Per questo andiamo in piazza.
La pandemia, la crisi climatica, le tragedie delle guerre e delle migrazioni ci chiedono una rivoluzione:
LA RIVOLUZIONE DELLA CURA
L'Assemblea della Magnolia
Per adesioni scrivere a: segreteria@casainternazionaledelledonne.it

TULL QUADZE / TUTTE LE DONNE
Le donne afghane

Le donne entrano da protagoniste nella politica del paese quando c'è in gioco la vita. Lo abbiamo visto durante la pandemia, contro i femminicidi, le guerre e ogni forma di violenza contro le persone e contro il mondo.
Il 17 agosto 2021 Kabul non era ancora caduta e già la voce delle donne italiane si alzava con forza contro la guerra e contro ogni forma di violenza. Tantissime le adesioni di cittadine, femministe, associazioni, collettivi a un appello, poi sottoscritto da oltre 300 associazioni e moltissime donne.

La Casa internazionale delle donne di Roma con l'Associazione Orlando, Le Contemporanee, Pangea, Donne per la salvezza, Asvis, Fuori Quota, Soroptimist International Italia, Rete per la parità, Differenza Donna, Be Free e molte altre, in rappresentanza delle prime 80 associazioni firmatarie, ottennero di incontrare, alla Farnesina il 19 Agosto, il Sottosegretario Benedetto Della Vedova: chiedevano l'apertura di corridoi umanitari, l' accoglienza delle e dei rifugiati afghani, garanzie e diritti per chi restava.
Lo scorso 16 settembre in un nuovo incontro, con la prefetta Lattarulo, la rete ha compiuto un altro passo nel concordare:
- ampia partecipazione alla manifestazione promossa dalla Casa Internazionale delle Donne di Roma-Assemblea della Magnolia
- aggiornamento costante sul numero delle persone richiedenti asilo e su quelle già collocate
- raccolta fondi comune per l'accoglienza; e azioni per garantire i diritti umani e il sostegno a chi rimane nel paese
- promozione di un incontro pubblico interministeriale (Interni, Esteri, Parità) con associazioni e ONG per definire un percorso politico (che vogliamo fare e quante persone porteremo ancora in salvo) e inaugurare buone pratiche condivise sull'integrazione delle e dei rifugiati afghani a partire da fondi disponibili e da quelli raccolti insieme.
La Casa Internazionale delle Donne di Roma si è offerta come riferimento e interconnessione tra le reti di associazioni e come garante dei progetti che saranno man mano promossi dalla rete.
ELENCO ASSOCIAZIONI AL 25 SETTEMBRE
ALEF - APS Associazione Leadership & Empowerment Femminile
Archivio Udi della provincia di Siena
Ass. Donne TerreMutate,
Ass. Fairwatch
Ass. Le funambole
Assist Associazione Nazionale Atlete
Associazione Alma Sabatini
Associazione cittadinanza e minoranze,
Associazione di Torino: Articolo zero
Associazione Il Cortile-consultorio di Psicoanalisi Applicata
Associazione Il Paese delle Donne
Associazione LeNove – studi e ricerche
Associazione Lenove-studi e ricerche sociali
Associazione Lesconfinate
Associazione Noi Lilith-gruppo donne di Castel Madama e Ciciliano
Associazione Ponte Donna
Associazione Pop idee in movimento
Associazione ReteRosa
Associazione ReteRosa-affi - Tivoli
Associazione Toponomastica femminile
ASSOLEI Onlus
BeFree
Casa delle donne dell'Aquila
Casa delle donne di Lecce
Casa delle donne di Milano,
Casa delle donne di Pisa
Casa Delle donne di Ravenna
Casa delle Donne di Torino
Casa Internazionale delle Donne di Trieste
Casa Internazionale delle donne Roma
Cattive Ragazze
Centro cultura delle donne Hannah Arendt- Teramo
Cittadinanze e Minoranze
CGIL di Roma e del Lazio - Camere del Lavoro e ai coordinamenti Donne
CGIL Politiche di genere
Cisda coord italiano
Comitato 13 febbraio Se non ora quando? Ancona
Commissione Pari Opportunità del comune di Brescia
Conferenza delle Donne Democratiche della Provincia di Lecce
Conferenza Donne Democratiche
Coop. Sociale E.V.A.
Coord. per il Forlanini Bene Comune
Coordinamento Donne Fisac Cgil Nazionale
Coordinamento Donne SPI CGIL Nazionale
Coordinamento Donne Spi Cgil Roma COL
Coordinamento Donne SPI-CGIL Veneto
Coordinamento donne Val Pellice
COORDINAMENTO GENITORI DEMOCRATICI NAZIONALE E DI ROMA.
Coordinamento nazionale dei comitati Se Non Ora Quando?
Coordinamento Nazionale Donne dell'ANPI
Coordinamento Nazionale Pari Opportunità UIL
Cora Roma Onlus
Differenza Donna
Donne di carta Aps
Donne in Nero di Udine
Donne TerreMutate, Associazione Donatella Tellini, Collettivo Fuori Genere, Donne SPI CGIL, Donne CGIL, Donne UIL, Donne Articolo 1, UDS Unione Studenti dell'Aquila, LINK L'Aquila Studenti Indipendenti, Arci Gay, Terra Madre, AIED, Animammersa"
Europa Verde
Famiglie Arcobaleno in Piemonte
Femministe della società della cura
Festival delle donne e dei saperi di genere – Bari,
Fisac*Cgil di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola
Fondazione Nilde Iotti
Forum delle donne di Articolo Uno
Forum per il Diritto alla Salute
Forum per il Diritto alla Salute Lazio,
FP CGIL Roma e Lazio
Giardino dei Ciliegi di Firenze
GiULiA giornaliste
Gruppo Femm della Società della Cura
IFE Italia
LA Rete Nazionale Dei Telefono Rosa
LAIGA LIBERA ASSOCIAZIONE ITALIANA GINECOLOGI PER APPLICAZIONE LEGGE 194
Luchaysiesta
Medicina democratica
Muovileidee Associazione Culturale
Noi donne
Noi rete donne
Organizzazione COSPE Together for change – Tania Tocci
Osservatorio interreligioso sulle violenze contro le donne
Per la sinistra, per un'altra Europa
Presenza Femminista
Progetto Donna Monopoli
Rebel Network
Rete +di194voci di Torino
Rete 8 marzo L'Aquila
Rete Città delle Donne nazionale e di Roma
Rete Femminista Marche Molto + di 194
Rete femminista No muri No recinti
Rete per la Parità
Roma12incomune
SE NON ORA QUANDO? Torino
Senonoraquando Cagliari,
Senonoraquando Comitato di Brescia
Senonoraquando Marzi
SeNonOraQuando?Udine
Siciliane
Simonetta Luciani - Senonoraquando Venezia
SNOQ Torino,
SNOQ-Udine,
Spazio Donne
UDI Nazionale
UDI Pescara
Unione Donne in Italia Reggio Calabria
Venezia Manifesta
Vita di donna Onlus
WILPF Italia
Women in Film, Television & Media Italia
Zonta Club Alassio Albenga

Chiedi informazioni Stampa la pagina