• facebook

Home » Appuntamenti » 25 marzo - STATI GENERALI DEL TURISMO 25, 26, 27 MARZO 2022, ON LINE E IN PRESENZA
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

25 marzo - STATI GENERALI DEL TURISMO 25, 26, 27 MARZO 2022, ON LINE E IN PRESENZA

ore 9, 30

con la presenza del

Ministro Massimo Garavaglia

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano,

l'assessore della regione Liguria Giovanni Berrino,

il Sindaco di Bari Antonio Decaro

il sindaco di Fortunago Pier Achille Lanfranchi

il Sindaco di Pollica Stefano Pisani

il Delegato dell'Università degli Studi di Bari, Giuseppe Pirlo

Collegamento su zoom alle ore 9, 30 qui:

https://us02web.zoom.us/j/83722176966?pwd=TG4rSFVLZGpVVTU3blpXMHRsdmh4Zz09

ID riunione: 837 2217 6966

Passcode: 495747


Il programma delle tre giornate

ORGANIZZANO

25, 26 e 27 Marzo 2022

In presenza e on line

PRESENTAZIONE SINTETICA DELL'EVENTO

E' noto che il Turismo rappresenta un importante comparto dell'economia nazionale, in grado di contribuire efficacemente, ed a volte in modo determinante, allo sviluppo complessivo dei territori.
Nella sua ultima pubblicazione del 24-01-22 "IL CONTO SATELLITE DEL TURISMO IN ITALIA - ANNO 2019", l'ISTAT evidenzia un valore aggiunto di settore pari a circa 100 miliardi pari al 6,2% del PIL, con una incidenza complessiva sino al 13,1%.
Questi dati sono stati significativamente ridimensionati dalla pandemia Covid-10 per il 2020 ed il 2021 che, tuttavia, ha evidenziato segni importanti di ripresa.
Proprio la pandemia ha proposto sfide complesse per il settore del turismo ma, per altro verso, ha anche aperto nuove prospettive, soprattutto nella direzione della sostenibilità come paradigma di riferimento per la costruzione della nuova prospettiva "new normal" o, per meglio dire, "next normal".
L'Agenda 2030 delle Nazioni Unite con i suoi obiettivi, la risoluzione del Parlamento UE sulla "Strategia UE per il turismo sostenibile", il documento del Consiglio UE "Il Turismo in Europa nel prossimo decennio: sostenibile, resiliente, digitale, globale e sociale", il parere del Comitato delle Regioni "Verso un turismo più sostenibile per le città e le regioni dell'UE", costituiscono importanti riferimenti per orientare le strategie e le politiche di sviluppo utili per recuperare il valore aggiunto perduto attraverso un modello di sviluppo sostenibile sotto il profilo ambientale, sociale ed economico.

Ecco, quindi, che gli Stati Generali sono stati immaginati come un momento, partecipato e aperto, per riflettere sulle criticità indotte dalla pandemia e definire le necessità del turismo italiano, per disegnare possibili prospettive di sviluppo e proporre soluzioni che tengano conto dei principali trend che, si ritiene, possano caratterizzare i prossimi 5 anni.

Chiedi informazioni Stampa la pagina