• facebook

Home » Attualità » Segnalazioni » Feminism | Fiera dell'Editoria delle Donne: "OLTRECANONE: CI SIAMO!"
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Feminism | Fiera dell'Editoria delle Donne: "OLTRECANONE: CI SIAMO!"

­ Il 30 marzo 2022 alle ore 18.00



­

­


in diretta sui canali social di Feminism | Fiera dell'Editoria delle Donne andrà in onda

"OLTRECANONE: CI SIAMO!"

il primo focus della V edizione curato dalla rivista Leggendaria.
Con Anna Maria Crispino discuteranno
Vichi De Marchi, Nadia Setti, Liliana Rampello, Monica Farnetti e Laura Fortini.

­­
­
­
SEGUI L'EVENTO ONLINE­

­
­
Oltrecanone: lo stato dell'arte

È da più di venticinque anni che la rivista "Leggendaria" fondata e diretta da Anna Maria Crispino si apre con inesauribile curiosità ai linguaggi, alle culture, alle storie di donne, alimentando un flusso di riflessioni e scritture che scorre, sempre, nell'alveo della relazione, dello scambio fruttuoso di saperi e pratiche. Nasce a metà degli anni Novanta anche il primo nucleo della SIL, Società italiana delle letterate, che nel tempo, attraverso molteplici attività di ricerca, workshop e convegni, ha esplorato il mondo dell'oltrecanone, scrittrici e poete che il canone ufficiale non aveva mai preso in considerazione. Tante cose sono cambiate in un ambito culturale che di fatto è anche politico, e quello che si è cercato di mettere a fuoco nell'ultimo numero di "Leggendaria", il 152, che esce in concomitanza con il focus Oltrecanone previsto per il 30 marzo, è proprio questo profondo mutamento di scenario.
Si è ormai delineato, propiziato anche da una nuova generazione di critiche letterarie , scrittrici e lettrici, un nuovo canone aperto, fatto di molteplici eterogenee prospettive, di voci riscoperte e valorizzate che dal passato, prossimo o remoto, dialogano con il presente. E in questo cambiamento le case editrici hanno giocato e continuano a giocare un ruolo decisivo, come per l'appunto sta a dimostrare l'esperienza di Feminism. Collane editoriali espressamente dedicate a prospettive inedite verranno presentate nei giorni della Fiera: "Destini incrociati", a cura dell' editore Il Poligrafo, "Femminile Singolare" della casa editrice Morellini, Biblioteca di Sofia delle edizioni Tab.

Nelle parole di Saveria Chemotti che la dirige, Destini incrociati "intende rivelare l'equivoco dei ruoli e delle partizioni tradizionali, in una ricognizione poliedrica delle diverse identità che compongono una coppia", e lo dimostrano i primi due volumi: "Costola sarà lei!" in cui dodici scrittrici contemporanee danno voce a donne finora relegate nell'ombra, e "Il giogo dei ruoli",in cui la stessa Chemotti, insieme a Mario Coglitore, rivisita le storie fortemente sbilanciate di coppie celebri. "Femminile Singolare", diretta da Sara Rattaro, ospita romanzi ispirati alle vicende biografiche di donne che hanno lasciato un segno importante nella vita di tutte e di tutti. Come la giornalista russa Anna Politkovskaja, uccisa nel 2006 per aver denunciato nei suoi reportages la politica di Putin, che è al centro di "Reporter per amore" di Lucia Tilde Ingrosso, e Sylvia Plath, una delle più intense voci poetiche del Novecento, raccontata da Antonella Grandicelli in "Le api sono tutte donne".
Diretta da Elena Musiani e Samanta Picciaiola, la collana "Biblioteca di Sofia" che si muove nella duplice direzione di ricostruire storicamente l'immaginario delle bambine e di individuare nuovi percorsi didattici, s'inaugura con il volume
"Dante parla alle bambine di prima e seconda elementare".

Chiedi informazioni Stampa la pagina