• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2010 » Mantenimento revocato quando il figlio diventa socio dell'azienda di famiglia. Chiarito il momento in cui termina l'obbligo, 19 novembre 2010
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Mantenimento revocato quando il figlio diventa socio dell'azienda di famiglia. Chiarito il momento in cui termina l'obbligo, 19 novembre 2010

Il figlio che diventa socio dell'azienda di famiglia non ha più diritto all'assegno di mantenimento da parte del genitore separato.
Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 23509 del 19 novembre 2010, ha respinto il ricorso di un padre che chiedeva di anticipare la decorrenza della revoca del mantenimento al 2001, anno in cui aveva iniziato a dare al figlio maggiore mille euro al mese per le spese personali. I giudici di merito avevano bocciato l'istanza sostenendo che il ragazzo poteva considerarsi economicamente indipendente solo dopo aver acquisito le quote dell'azienda di famiglia.
Contro questa decisione il padre ha fatto ricorso in Cassazione ma senza successo. La prima sezione civile lo ha integralmente respinto.


Chiedi informazioni Stampa la pagina