• facebook

Home » Attualità » Consigli di lettura » Dirsi femminista tra mitologia e realtà, Quaderno della Scuola politica Udi 2011
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Dirsi femminista tra mitologia e realtà, Quaderno della Scuola politica Udi 2011

Dirsi femminista tra mitologia e realtà


Quaderno della Scuola politica Udi 2011, dal sito dell'Associazione nazionale degli Archivi dell'Udi :

Il quaderno e la scuola politica 2011 - Dirsi femminista tra mitologia e realtà - hanno preso l'avvio dalle domande che alcune hanno fatto durante la scuola dell'anno precedente, sul femminismo e sul senso che può avere oggi questa parola nella vita di donne che sono arrivate alla politica dopo quegli anni. Parliamo di un periodo della nostra storia collettiva - tra gli anni '70 e '80 - che produce sentimenti contrastanti, in chi l'ha vissuto come in chi non l'ha vissuto. Si oscilla sempre tra mitologia e realtà. In questo quaderno ripercorriamo quegli anni attraverso i materiali dell'Archivio centrale e la narrazione in soggettiva di due donne partite da due fronti diversi, l'Udi e il collettivo femminista, per poi, ad un certo punto, riconoscersi e ritrovarsi in azioni politiche comuni: Vania Chiurlotto, dirigente nazionale Udi e direttrice (come si diceva allora) di "Noi donne"; Simonetta Spinelli, figura storica del collettivo romano di via Pompeo Magno. Dall'introduzione di Pina Nuzzo.

Presentazione di Vania Chiurlotto e Simonetta Spinelli




Chiedi informazioni Stampa la pagina