• facebook

Home » Donne Oggi » Testimonianze » ADOTTA UNA DONNA BURKINABÈ
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

ADOTTA UNA DONNA BURKINABÈ

" Avevo cinque anni quando mi hanno fatto l'escissione. ho sofferto molto e poi ho sempre avuto problemi o urinare e con le mestruazioni. Lo ginecologo del Centro per il benessere delle donne e lo prevenzione delle mutilazioni dei genitali femminili (mgf) quartiere 27 o Ouagadougou, dove vivo, mi ho operato e oro sto molto meglio. Lavoro in un orto con un gruppo di donne chiomato Lo Saisonnière, sostenuto anch'esso do A/005. Ho un ragazzo che amo molto e spero di sposarmi presto." - Fatou

Dal 1981 AIDOS lavora per i diritti, la dignità e la libertà di scelta delle donne.
Tra i moltissimi progetti realizzati, fin dall'inizio delle sue attività si è impegnata per favorire l'abbandono delle mutilazioni dei genitali femminili.
In Burkina Faso ha creato - in collaborazione con l'Associazione locale Voix des Femmes -un Centro per la salute delle donne specializzato anche nella cura dei postumi delle mgf.

20 euro al mese per 12 mesi garantiscono a una donna burkinabè le cure per le conseguenze sanitarie e psicologiche delle mgf, una gravidanza sicura, cure post parto, servizi per la contraccezione moderna, prevenzione delle malattie trasmesse sessualmente e counselling psicologico, legale e sociale.

ADOTTA UNA DONNA BURKINABÈ tramite:
- Versamento on line sul sito
www.aidos.it
- RID o bonifico bancario IBAN: IT 72 G 02008 05205 0000 l0422928
- Versamento sul c/c postale N. 76622000, intestato a
AIDOS, via dei Giubbonari, 30-00186 Roma

FOTO: Giri with Pail - Burkina Faso, 2009.
foto© Sheila McKinnon- ali rights reservedwww.sheilamckinnon.com
sheilamc3@gmail.com

Chiedi informazioni Stampa la pagina