• facebook

Home » Rubriche » Gestione del denaro » Se i soldi non fanno la felicità, figuriamoci la miseria!
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Se i soldi non fanno la felicità, figuriamoci la miseria!

Pare che la prima moneta metallica sia stata coniata nel 685 in Lidia, antica regione dell'Asia Minore. È sconcertante vedere come, a distanza di 1330 anni, non ne abbiamo ancora capito l'utilizzo.

Maneggiamo soldi ogni singolo giorno della nostra esistenza ma senza sapere veramente cosa stiamo facendo.

Quando si tratta di soldi diventiamo tutte più virtuose: sento ancora dire "i soldi non sono tutto nella vita" o, peggio "i soldi non fanno la felicità".

Cosa sarebbe la vita senza soldi? Che felicità ci sarebbe nel non avere una casa, nel patire il freddo, nell'avere fame? Come condurremmo la nostra vita?

Che felicità hanno quelle coppie che litigano perché i soldi non bastano mai? Quelle donne che devono privarsi dell'indispensabile per dare da mangiare ai propri figli?

Cosa succederebbe a queste donne se avessero bisogno di cure? Che ne è dei loro figli se non sono in grado di garantirgli un futuro?

Cosa pensano di fare quando non saranno più autosufficienti e non avranno i soldi per una casa di riposo? Devasteranno ulteriormente la vita ai figli, che magari erano riusciti per miracolo a costruirsi un'esistenza e una famiglia malgrado la miseria?

Smettetela di dire che i soldi non fanno la felicità solo perché non avete voglia o non siete capaci di amministrare i vostri beni come dovreste!

Quando si tratta di denaro è inutile fare le moraliste, come se fosse un argomento "sporco" o di cui le donne non dovrebbero trattare.

Abbiamo visto tutte che vita facciamo se i soldi scarseggiano. E continueranno a mancarci se fingeremo che non siano importanti.

A 1.330 anni di distanza dal conio della prima moneta, dobbiamo ancora familiarizzare con il denaro, imparare cos'è, come si usa, come influenza tutta la nostra vita. Com'è possibile che per tutto questo tempo non abbiamo saputo niente su di lui o ce ne siamo disinteressate?

E' ora di porci rimedio, perché, ricordatevelo, i soldi non faranno la felicità ma, per lo meno, ci permettono di scegliere l'infelicità che più ci piace!

Potereconomico.com è una società con sede a Milano che ha fatto dell'educazione finanziaria rivolta alle donne il proprio credo e lotta quotidianamente per sconfiggere l'ignoranza economica che porta inesorabilmente le donne a rovinarsi con le proprie mani. Con Donna in Affari pubblica regolarmente "pillole" di finanza personale per debellare la scarsa cultura finanziaria ancora oggi presente in Italia.

di Cristina Perciaccante

Chiedi informazioni Stampa la pagina