• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2016 » Permesso di soggiorno alla coppia straniera irregolare per evitare il trauma al bambino nato in Italia
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Permesso di soggiorno alla coppia straniera irregolare per evitare il trauma al bambino nato in Italia

Pesano «best interest» del minore e diritto all’unità familiare, il figlio non può essere espulso e non conta che possa tornare in Cina con i genitori: l’ambiente in cui sta crescendo è l’unico che conosce - Ordinanza 29 gennaio 2016

Non si può negare il permesso di soggiorno a tempo determinato alla coppia cinese laddove ha avuto due figli in Italia, che oggi hanno tre e sei anni. E ciò perché da una parte i minori non possono essere espulsi dal nostro Paese e dall'altra è irrilevante che ben potrebbero tornare in Oriente con mamma e papà: pesano infatti il principio del best interest, cioè dell'interesse prioritario del minore, oltre che il diritti all'unità familiare garantito dalla convenzione europea dei diritti umani: l'Italia rappresenta infatti l'unico habitat ambientale che i bambini in età prescolare conoscono e il trasferimento sarebbe per loro un trauma laddove invece la relativa capacità di elaborazione è proporzionale alla crescita. È quanto emerge dall'ordinanza 1824/16, pubblicata il 29 gennaio dalla sesta sezione civile della Cassazione.

Chiedi informazioni Stampa la pagina