• facebook

Home » Norme giuridiche » Anno 2017 » Mega risarcimento del danno morale ai figli per i continui maltrattamenti del genitore
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Mega risarcimento del danno morale ai figli per i continui maltrattamenti del genitore

Padre condannato a risarcire le sue bambine per i sistematici atti di vessazione - Ordinanza, 13 settembre 2017

Maltrattare i figli costa caro in tutti i sensi. Il genitore responsabile di sistematici maltrattamenti ai danni della prole è tenuto, infatti, a un elevato risarcimento del danno morale. È quanto sancisce la Cassazione che, con l'ordinanza n. 21152/17, pubblicata oggi dalla sesta sezione civile, dichiara inammissibile il ricorso del padre di due ragazze che citavano in giudizio il genitore perché fosse condannato al risarcimento del danno morale da loro subito per le continue vessazione.

Le figlie, a sostegno delle proprie ragioni, deducevano di aver ottenuto dal pretore una sentenza penale di condanna passata in giudicato con cui il padre era stato condannato a un anno e sei mesi di carcere oltre al risarcimento dei danni in favore delle parti civili costituite. Il tribunale capitolino nell'accogliere le richieste, condannava il genitore al risarcimento di ben 40mila euro ciascuna e la decisione è confermata anche dal giudice del merito. Eccessivo il ristoro dei danni morali secondo la tesi del ricorrente che lamenta il grave pregiudizio economico. La tesi, però, non muove a pietà la Corte di legittimità che dichiara inammissibile il ricorso dell'uomo che, al di là di tutto, non specifica il vizio di motivazione da cui sarebbe affetta la sentenza della Corte di appello.

Chiedi informazioni Stampa la pagina