Le donne chiedono ai candidati e alle candidate di adottare il Patto per le Donne e d
  • facebook

Home » Attualità » Appelli - Comunicati - Segnalazioni » Le donne chiedono ai candidati e alle candidate di adottare il Patto per le Donne e di impegnarsi a realizzarlo qualora fossero eletti/e
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Le donne chiedono ai candidati e alle candidate di adottare il Patto per le Donne e di impegnarsi a realizzarlo qualora fossero eletti/e

Il PATTO PER LE DONNE è il risultato di un lavoro collettivo, frutto dell'impegno di tantissime donne che in ogni Regione italiana lo hanno costruito dopo un lungo lavoro di ascolto e di confronto.Il Patto contiene l'elenco delle azioni da realizzare per permettere finalmente all'Italia di diventare un Paese per Donne.


Il PATTO è ora nella fase di declinazione in ogni Regione che andrà al voto nel 2018.


Il Global Gender Gap Index 2017, del World Economic Forum, vede infatti l'Italia all'82esimo posto su 144 Paesi analizzati, e addirittura al 117esimo posto quando consideriamo la dimensione economica.

Occorre comprendere che l'enorme vantaggio dell'occupazione femminile è che crea altro lavoro.
Le famiglie a doppio reddito consumano molti più servizi delle famiglie monoreddito.
Per ogni 100 donne che entrano nel mercato del lavoro si possono creare fino a 15 posti aggiuntivi nel settore dei servizi: assistenza all'infanzia e agli anziani, prestazioni per i vari bisogni domestici, ricreazione, ristorazione, turismo, ecc...
Molti studi hanno evidenziato che un aumento della partecipazione femminile al mercato del lavoro del 25% entro il 2025 può aggiungere 1% alle previsioni di crescita del Pil.


Ogni donna può sottoscrivere il Patto e ogni candidato/a lo può "adottare" e soprattutto concretizzare, dandocene comunicazione.

Segreteria del Patto per le Donne
#statigeneralidonne
e mail isa.maggi.statigeneralidonne@gmail.com
mobile 366 2554736

Chiedi informazioni Stampa la pagina