LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE È DONNA. GLI STATI GENERALI DELLE DONNE E IL FUTURE FOOD INSTITUTE AL FIANCO DELLE DONNE IMPRENDITRICI UCRAINE

da | Mar 25, 2022 | Appelli, Comunicati

COMUNICATO STAMPA

 

Gli Stati Generali delle Donne sono fermamente convinti che le donne stanno guidando il cambiamento, attraverso il supporto concreto al tessuto imprenditoriale ucraino.

In quest’ottica siamo al fianco delle donne ucraine e del Governo Ucraino con il quale Stati generali delle Donne, in collaborazione con il Future Food Institute, ha organizzato un'agenda istituzionale in Italia e nello specifico a Bari il giorno 25 marzo e a Milano il giorno 27 marzo.

Così la Parlamentare ucraina, Novytska Mariia Volodymyrivna – Regional Coordinator of Public Relations of the Ukrainian Parliament, Commissioner for Human Rights – sta incontrando , nel corso dei 2 giorni della sua visita, circa 50 referenti della società civile, delle Istituzioni europee, nazionali e locali e l'ecosistema della imprenditoria femminile, dell'innovazione e della ecologia integrale, a cui è stata data la massima priorità, con i quali si stanno affrontando concreti spunti per gettare le base per concrete azioni che favoriscono l'alleanza delle donne per affrontare una crisi umanitaria, culturale, economica, politica, sanitaria, alimentare, climatica e ambientale, senza precedenti.

Come afferma Isa Maggi, Presidente nazionale degli Stati Generali delle Donne, “Gli incontri bilaterali e collettivi sono uno strumento prioritario per attivare concrete collaborazione e favorire il dialogo tra i popoli, per costruire la pace e la prosperità che consente di parlare di pace. In quest’ottica abbiamo anche consegnato la Carta di Kyiev e il Patto delle Donne per il Clima e l'Ambiente in lingua ucraina, che ne rappresentano l'espressione non solo simbolica ma anche testimonianza dell'azione che insieme portiamo avanti.”

Con Sara Roversi, Presidente del Future Food Institute; con Claudia Laricchia, Direttore delle relazioni istituzionali degli SGD e del Future Food Institute, con Laura Gori e Luisa Galbiati, ambassador delle Città delle Donne, si sta tracciando un piano concreto di azioni per supportare il tessuto imprenditoriale femminile e giovanile, in modo sostenibile, guidato dagli obiettivi dell'agenda 2030 e dalla determinazione di costruire la pace attraverso formazione, cooperazione e alleanze bilaterali che coinvolgano pubblico e privato.